idea e soggetto per il cortometraggio

L’idea che ho scritto nel precedente post per la quale sto cercando un finale è ripresa in parte da un cortometraggio realizzato qualche anno fa da un regista. Ho ritenuto opportuno modificare un po’ tutto il contesto perchè il mio obiettivo è quello di voler fare semplicemente un esempio. L’idea scritta si avvicina molto, praticamente, all’identità del soggetto, che riuscirò per questo a scrivere prima del previsto. L’idea si basa sull’equivoco, sulla sorpresa (tema molto caro ai cortometraggi). Torniamo a noi, al nostro finale.

La donna rientra in casa con un piatto in mano da infornare. Tutto il dialogo dei due cade nell’equivoco, finchè non arriva il terzo incomodo, il vero ospite della serata. Come lo faremo finire? Semplicemente la donna si accorgerà dell’equivoco e nella confusione manderà via tutti e due gli ospiti. A lei non resterà che un altro piatto bruciato. I due una volta fuori si riconoscono: un ladro ed un poliziotto!

Trovato il finale, non ci resta che proseguire. Intanto, mentre scrivevo, ho cercato di far scorrere sul grande schermo della mia mente, passo passo, tutte le vicende elaborate dall’idea per cui, credo che si possa fare.
Per questo, provo a scrivere il soggetto, partendo dall’idea di base.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...